Batista

   È un tipo di tessuto molto fine, trasparente e leggero di mano morbida, realizzato in lino ad armatura tela.

Chinè

   È un tessuto di seta, ad armatura tela, di colore screziato, caratterizzato da disegni dai contorni sfumati ottenuti con la colorazione dell'ordito prima della tessitura con la tecnica della tintura a riserva anziché con la stampa sul tessuto già fatto.

   Oggi con questo nome si indicano tessuti di peso vario in seta, cotone o altre fibre anche sintetiche anche in mischia, che ne riproducono l'effetto con l'uso di filati chinè stampati in matassa con due o più colori.
   Utilizzato in arredamento per cuscini, tapezzerie e tendaggi.

Broccatello

   A dispetto del nome, il broccatello appartiene alla famiglia dei lampassi, ha come caratteristica il fondo, costruito con ordito e trama in canapa o lino quindi rigido, da cui si staccano i disegni, con un altro ordito e trame lanciate in seta, che risultano in rilievo.

Ciniglia

   Il filo di ciniglia ha la particolarità di essere "peloso" e quindi utilizzato in tessitura crea un tessuto peloso anch'esso: il tessuto ciniglia per l'appunto. Questa caratteristica porta il tessuto ad avere un elevatissima resistenza all'usura, è quindi partticolarmente consigliato per la tappezzeria, soprattutto per realizzare delle sedute.

   Il materiale più frequentemente usato sono le tecnofibre, rayon, acrilico, viscosa, ma se ne trova in commercio anche in cotone. Con l'avvento delle fibre intrinsecamente ignifughe come ad esempio la Trevira®, non è raro trovare della ciniglia in poliestere flamretardant.

Broccato

   Il broccato è un tessuto operato, con complessi disegni colorati, realizzato con un telaio Jacquard. Si ottiene inserendo nella tessitura una serie di elementi supplementari sia in ordito che in trama, necessita quindi di più orditi, uno per il fondo e altri per la legatura del disegno, e più trame. È una elaborazione del damasco.

   Oggi l'uso di questo tessuto è particolarmente diffuso nel campo dell'arredamento per cuscini, poltrone, tendaggi; nell'arredo sacro, per paramenti e addobbi, nella ricostruzione storica con capi d'abbigliamento per pali e sfilate.

Crêpe

   Crêpe è il nome generico di tessuti, diversi nei materiali e nel peso, caratterizzati dall'aspetto increspato, granuloso e mosso. L'armatura è a tela. Il materiale di elezione è la seta ma ne esistono in lana e fibre sintetiche, spesso miste alla seta.

   Tipi di Crêpe:

  • Crêpe de Georgette: estremamente leggero, trasparente e sottile.
  • Crêpe de Chinè: ottenuto con l'impiego di trame a torsione alternata, compatto e pesante si drappeggia bene.
  • Crêpe Marocain: tessuto pesante, per effetto del filo di trama più grosso di quello di ordito si creano delle costine ondulate orizzontali.
  • Crêpe Satin: morbido, rasato, lucido sul diritto e opaco sul rovescio.
  • Crêpe di Lana (Crepella): tessuto in lana di vario peso comunque leggero, come per la seta è la forte torsione del filato che gli da la superficie granulosa.

Chiffon

   Lo chiffon è una stoffa molto leggera, a velo trasparente in armatura tela prodotta con filati fortemente e diversamente ritorti, è soffice ma resistente, dalla leggera crespatura orizzontale.

Cretonne

   Cretonne è originalmente un tessuto di tela bianca forte. Tenpo addietro il Cretonne era composto esclusivamente da lino puro.

   La parola ora è applicata spesso ad un tessuto forte e stampato di cotone apprettato sul rovescio utilizzato per l'arredamento.

Sei qui: Home Linea Casa Tessuti

Nuova Linea di Endrizzi Franca - Zona Produttiva Vurza, 22 - 39055 Pineta di Laives (BZ) - ITALY
Tel. +39 0471 951164 - Fax +39 0471 955142 - e-mail info@arredoedekor.it - P.IVA 01153080211